SHOWCASE

GIARDINI
PLASTICI
SERVIZI
CONTATTI

          C'era una volta una principessa che viveva in un palazzo dove il tempo si era dimenticato di scorrere. Ogni cosa era immobile, pietrificata nel gesto di tanti anni prima, finché un giorno la principessa disse: “per il mio genetliaco torni a gorgogliare l'acqua nella fonte, e la rosa a danzare sulla seta smeraldina, e il merlo a riversare la sua allegra, sonora cascata di note!”. Qualcuno la udì, e il mattino seguente, affacciandosi alla finestra, la principessa trovò il suo regalo di compleanno bell'e pronto, debitamente incartato ed infiocchettato.
          In realtà ci ho messo un po' più di una notte (ma poco di più, grazie soprattutto alla professionalità della ditta realizzatrice e delle sue maestranze), e, nell’affrontare la ristrutturazione di questo giardino, ho cercato soprattutto di far riaffiorare il magico incanto di un tempo forse mai esistito, ritrovando le suggestioni paesaggistiche di una terrazza affacciata sulla valle e di uno spazio chiuso velato da una singolare patina d’antan.
          Il disegno (salvaguardando le richieste del committente - un’area per prendere il sole e una abbastanza ampia per ricevere), si è sviluppato intorno all’albero protagonista del giardino (una Magnolia virginiana secolare): ne esalta la presenza (tutelando anche le radici e il tronco dagli effetti negativi dell’irrigazione automatica), e intanto suggerisce all’occhio la graduale transizione dalla ricercatezza formale del primo piano alla morbidezza cromatica del paesaggio sullo sfondo. La Geometria presta una delle sue forme più dinamiche (l’ellisse), la Storia un frammento di riccioli barocchi, e il tutto si ordina come in una catena di atomi in corsa a formare un composto di insolita, dinamica struttura.

progetto e direzione lavori : Rosanna Castrini
località: Piemonte
committente: privato
data: 2008 (fotografato da Manuela Cerri il 31/05/2008)
caratteristiche: ristrutturazione di un piccolo giardino storico privato annesso ad una villa di origini seicentesche
tecniche costruttive messe in opera: cordoli di delimitazione in pietra di Luserna e in lamina d’acciaio
dimensioni: circa 600 mq ( superficie interessata dalla ristrutturazione)
realizzazione: Vivai Armando - Verzuolo (CN)




HARD LANDSCAPING
DISEGNI
C'ERA UNA VOLTA UNA PRINCIPESSA...          SCHEDA TECNICA